Grande esempio di città di transito sulla nakasendo, dove è possibile visitare anche un museo interattivo di arte ukiyo-e

Oi-juku, la 46a città di transito sulla via nakasendo, fu tra le più prosperose delle 17 nella regione di Mino. Molte delle strutture che sono state tramandate fino ad oggi ricordano i tempi antichi come la honjin-mon (locanda ufficiale per i dignitari), la nagaya-mon, le locande tradizionali e le shoka, le case mercantili.
La nakasendo attraversa Oi-juku mantenendo esattamente la lunghezza e la larghezza che aveva in passato. Si possono vedere anche sei masugata (deviazioni ad angolo retto nella strada progettate per aiutare a difendersi da un attacco nemico) preservate fino ad oggi, che sono reputate tra i migliori esempi presenti sulla nakasendo.
Una sosta qui deve includere una visita al museo di arte di Hiroshige a Ena. Questo museo raccoglie numerose xilografie in stile ukiyo-e con un'enfasi sull'opera d'arte del grande artista Hiroshige Utagawa. Oltre a godere di un'ampia varietà di stampe, i visitatori possono anche scoprire il processo di realizzazione o creare con le proprie mani una ukiyo-e presso l'angolo apposito alle sovrastampe con blocchi in legno.

  • Vita e Cultura
  • Primavera
  • Estate
  • Autunno
  • Inverno

Informazioni essenziali

Indirizzo

Oi, Ena, Gifu

Il giappone:
岐阜県恵那市大井町

Sito web Visit Website